TG Caf: Reddito di cittadinanza, corsa al rinnovo

Caf e patronati al lavoro per raccogliere le istanze dopo la scadenza dei primi 18 mesi di sussidio alla fine di novembre. Il punto con l’esperto Caf Italia.

Per coloro che per primi hanno richiesto ed ottenuto il reddito di cittadinanza, la prima scadenza è arrivata alla fine di settembre. Per chi ha presentato domanda a marzo 2019, ricevendo la prima ricarica ad Aprile 2019, sono terminare i 18 mesi di sussidio.

Sono più di 6000 coloro che dovranno presentare di nuovo la domanda all’INPS, se ancora in possesso dei requisiti, per rinnovare il sussidio per altri 18 mesi, dato che non è previsto un rinnovo automatico per il reddito di cittadinanza. La domanda va presentata dopo 1 mese dalla scadenza del primo periodo di 18 mesi. I centri di assistenza fiscale e patronati sono già al lavoro per raccogliere le istanze e la documentazione necessaria 

La domanda si può presentare attraverso il sito ufficiale redditodicittadinanza.gov.it accessibile solo tramite SPID, presso gli uffici postali e tramite Caf e patronati, in grado di assistere direttamente nella compilazione e all’inoltro della domanda. 

Per approfondire questo ed altri temi legati a previdenza, fisco, lavoro sussidi, La Pressa dedica da oggi TG Caf, un appuntamento video settimanale di approfondimento insieme ad esperti e consulenti del settore

Rispetto al reddito di cittadinanza facciamo il punto con Pietro Bambara, del Caf Italia-Patronato Epa Modena

Share

Ti potrebbe interessare...